’CARO AMICO TI SCRIVO…’, / Come una lettera-volantino

In accordo col suo primo estensore, facciamo nostro un testo che ci è piaciuto

QUATTRO MILIONI ”AL LAVORO !”, come se niente fosse. AL LAVORO, CHE STAVOLTA COMINCIA A SEMINAR MORTE GIÀ NELLA BAILAMME DEI TRASPORTI, rimessi in marcia per il “Parco Umano”…

’CARO AMICO TI SCRIVO…’, / Come una lettera-volantino :
” ” INTANTO, ASPETTA… Non accettare — per ‘nostalgìa di te’, della TUA vita che è la TUA, perché TUA — il nuovo UKAZ*, ‘Bolla’, ‘diktat di FINE-CONFINO”.
||||| QUATTRO MILIONI, ”AL LAVORO !”, come se niente fosse.
AL LAVORO, CHE STAVOLTA COMINCIA A SEMINAR MORTE GIÀ NELLA BAILAMME DEI TRASPORTI, rimessi in marcia per il “Parco Umano” che ”deve rimboccarsi le maniche” e lavorar duro, più intensamente, più a lungo, per ”recuperare”, ”riaccendere i motori dell’Economia”, inquinare, devastare, estrarre, spremere, avvelenarsi e avvelenare peggio…
||||| NIENTE, COMUNQUE, SARÀ, POTRÀ ESSERE, ‘COME PRIMA’ : SE OTTEMPERI STAVOLTA, SARÀ MOLTO PEGGIO. ”Costretti a sanguinare”, chi e chi e chi…, ‘a ciascuno il suo’.
||||| SCIOPERA, AMICO, SCIOPERO A TITOLO UMANO, comincia per almeno qualche giorno. GESTO — se non ora, quando? — ANCHE DA SOLO. Poi si vede. CHI È DELLA RIVOLTA, COME PUÒ NON FARLO, come si fa… BOICOTTA, amico, SABOTA, SCIOPERA ALMENO OGGI, intanto, CONTRO IL DECRETO CHE INGIUNGE IL RITORNO AL LAVORO COMUNQUE ! ||||| Contro il programmato rilancio del diagramma dei contagî, e col ”danno collaterale” previsto, messo in conto, di morti atroci di ”inattivi”, scarti, esuberi della vita. Morti per fame d’aria come asfissiati annegati in un orrido ‘water-boarding’, e in incubo di nebbie, di qualcosa che evoca il ”polmone d’acciajo”, di agonie doppiate da panico, lunghe come un Inferno…
||||| Il Lavoro NON libera. La ”libertà di lavoro” in questi giorni la brandiscono e reclamano gli ultraliberalnazistoidi supremacysti WASP negli USA, brandendo i fucili in nome del ”secondo emendamento”…
||||| Trattieni, amico mio, il pulsionale riflesso ”umano, troppo umano” a ”riprenderTI la TUA libertà” — fantasma, simulacro fallace di libertà. ……………………………………….. (Continua)

Details »